• Luca Grimaldi

La leggenda continua


Siamo giunti al momento dell'uscita del nuovo capitolo del mixtape di Gué Pequeno & Dj Harsh (producer che ha sviluppato tutti i mixtape di Gué).


Il primo capitolo di questa saga di mixtape risale al 2006 e divenne subito un must per i fan del hip-hop italiano. Era un progetto "street" con più di 20 tracce, con beat d'oltreoceano, ricche di flow e tanti featuring.


Tre anni dopo Gué si rimette in gioco da solista con il secondo volume del mixtape; questo volume rappresenta una colonna portante della sua futura carriera da solista. Il Guercio ha sempre proposto nei suoi mixtape nomi altisonanti della scena italiana , aggiungendo giovani artisti che al tempo furono ampliamente criticati ma che poi si rivelarano delle ottime scommesse da parte di Gué (esempi: Ensi, Salmo, Fedez, Gemitaiz, Ghali e Ernia).


L'uscita del mixtape è stata annunciata subito dopo la pubblicazione della riedizione del "Ragazzo D'oro - 10 Anni dopo", disco fondamentale nella carriera del rapper milanese, in quanto è stato il suo primo album da solista.

Gué ha colto l'occasione di ripetere la storia come fece 10 anni fa, quando uscì il "Ragazzo d'oro" seguito subito da "Fastlife mixtape vol.3".


Nel nuovo mixtape non mancano i featuring con i top rapper della scena italiana. Possiamo già pregustarci i titoli delle canzoni e saltano subito all'occhio i featuring con Marracash, Luchè, Gemitaiz e Noyz. Ci sono anche altri artisti nel mixtape, ma ho elencato gli artisti con cui Guè ha sempre lavorato e con cui ha sfornato dischi di platino. Come già detto sono presenti una buona parte dei top rapper italiani, ma forse l'unica nota stonata è l'assenza di Jake La Furia, nonostante sia un'assenza prevedibile.


Guè, anche se il mondo della musica sta vivendo un periodo difficile, dimostra di non volersi fermare, anzi vuole dimostrare ancora di più il suo ruolo cardinale nella scena urban italiana, con una pubblicazione dopo l'altra.

"Fastlife 4" è rap puro, che passa dal lifestyle esagerato al cinema di strada e alla vita del sottomondo, raccontato con figure retoriche alle quali Gué ha abituato tutti i suoi ascoltatori.


Non ci resta che aspettare l'uscita per scoprire cosa ci riservano il "padrino" del rap italiano e Dj Harsh: che la leggenda continui!